logo PlusAdvance

Il Gruppo BPER Banca sceglie Plusadvance per ottimizzare la Supply Chain Finance

30/05/2023

PlusAdvance è entusiasta di annunciare la sua partnership strategica con il Gruppo BPER Banca, un'importante alleanza volta a potenziare le soluzioni innovative nel campo del Supply Chain Finance.

Unione di forze per l'ottimizzazione finanziaria

Grazie alla nostra piattaforma cloud all'avanguardia, facilitiamo la gestione delle soluzioni di finanziamento offerte da BPER. Questo permette alle aziende di migliorare i pagamenti ai fornitori e di ottenere sconti pagando in anticipo.

Più nel dettaglio la partnership prevede l’utilizzo di diversi servizi innovativi che hanno lo scopo di rendere più veloce ed efficiente la circolazione della liquidità delle aziende clienti della banca: il Confirming, ovvero l’impiego dei plafond già deliberati che permettono ai clienti di anticipare gli incassi ai fornitori e dilazionare i tempi di pagamento dell’azienda, e il Dynamic Discounting, già incluso nell’offerta dell’Istituto, che garantirà alle aziende di ottimizzare la liquidità pagando i propri fornitori in anticipo in cambio di uno sconto.

L'impatto della partnership nel contesto della Supply Chain Finance Italiana

Secondo i dati dell’Osservatorio Supply Chain Finance del Politecnico di Milano, il mercato SCF in Italia ha raggiunto cifre impressionanti nel 2022, evidenziando quanto sia diventato strategico questo strumento per le imprese. La nostra piattaforma in cloud non è solo uno strumento, ma un vero e proprio catalizzatore per ottimizzare il capitale circolante, sfruttando al meglio tutte le soluzioni disponibili sul mercato, inclusi servizi come il Reverse Factoring.

 

Siamo fieri di supportare uno dei più importanti Gruppi bancari del nostro Paese con la tecnologia della nostra piattaforma di Supply Chain Finance. Migliorare la gestione del capitale circolante resta una delle priorità per le nostre aziende, ed è per questo che continuiamo a investire in soluzioni innovative estremamente vantaggiose per valorizzare la liquidità delle imprese, che rischierebbe altrimenti di essere erosa dall’aumento dei tassi.
Massimiliano Gattari
CEO PlusAdvance
Aver stipulato questa partnership è motivo per noi di grande soddisfazione, che riesce a offrire alle imprese del nostro Paese un ulteriore strumento strategico. Come Banca abbiamo sempre dimostrato grande vicinanza al tessuto produttivo italiano, grazie a numerose iniziative e prodotti dedicati. L’accordo con PlusAdvance rappresenta un ulteriore passo in avanti in tal senso, perché possiamo avvalerci di un partner tecnologico ed innovativo che renderà meno onerosi i diversi processi operativi, migliorando l’efficienza nell’utilizzo dei plafond già deliberati
Davide Vellani
responsabile della Direzione Imprese e Global Transaction di BPER Banca
L’utilizzo della piattaforma Plus Advance consente di arricchire ulteriormente la gamma delle soluzioni innovative offerte dalla nostra Società nell’ambito del supporto alle principali filiere produttive del Paese. L’accordo, in particolare, va ad ampliare la capacità di servizio consentendo una user experience completamente digitalizzata, in coerenza con le caratteristiche dell’applicativo proprietario WIP che rappresenta il front end core per la gestione dell’operatività con la clientela corporate
Matteo Bigarelli
CEO PlusAdvance

In conclusione, questa partnership non è solo una fusione di servizi, ma un ponte verso un futuro in cui l'efficienza operativa e la gestione ottimizzata del capitale diventano la norma per le aziende italiane. È un cammino che intraprendiamo con orgoglio e impegno, consapevoli del valore che possiamo apportare al tessuto produttivo del nostro Paese.

Leggi la notizia su

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Altre notizie recenti